Ti trovi in:

Servizi Demografici » Schede informative » Carta di identità

Carta di identità

di Martedì, 10 Febbraio 2015

La Carta d'Identità è un documento di identificazione e viene rilasciato a tutti i cittadini, di qualunque età, residenti nel Comune od iscritti all'AIRE.

La Carta d'Identità ha validità diversificata in base all'età, ovvero:

  • 3 anni per i minori di 3 anni
  • 5 anni da 3 a 18 anni di età
  • 10 anni per i maggiori di 18 anni

La data di scadenza corrisponde al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista. Non è previsto il rinnovo della Carta di Identità prima della sua scadenza ai fini dell'aggiornamento di residenza, stato civile o della professione.

L'indicazione dello stato civile sulla carta di identità NON è obbligatorio ed anzi deve essere preventivamente autorizzato.

Quanto costa

La Carta di identità è rilasciata e rinnovata al costo di € 5,42. Per il duplicati di carta, smarrita prima della scadenza, il costo è di € 10,58.

Come fare / Cosa fare

Documentazione da presentare:

Per i maggiorenni

  • 3 foto formato tessera
  • la precedente carta d'identità

Per i minorenni

  • 3 foto formato tessera
  • Se non è primo rilascio, la precedente carta di identità
  • firma di entrambi i genitori, anche in tempi diversi
  • in caso di figli minori naturali conviventi con uno solo dei genitori o di figli legittimi affidati ad uno solo dei genitori separati, è necessario l'assenso di entrambi i genitori
  • nel caso di impedimento o di assenza di uno dei genitori, è necessaria l'autorizzazione del Giudice tutelare, o il tutore munito di atto di nomina

La carta d'identità deve riportare la firma del titolare che abbia già compiuto 12 anni.
Le foto devono essere recenti ed uguali tra di loro, con il soggetto a mezzo busto e a capo scoperto, non di profilo e con gli occhi ben visibili.

Per l'espatrio di minorenni
Per il minore di 14 anni l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci.
Il nome dell'eventuale accompagnatore deve essere riportato su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso e convalidata dalla Questura o dall'Autorità Consolare.

La normativa sui viaggi all'estero dei minori varia in funzione delle disposizioni nazionali. Si consiglia pertanto di assumere informazioni aggiornate presso la Questura o il Commissariato di Polizia.
Consultare anche il sito del Ministero Affari Esteri: www.viaggiaresicuri.it (apre il link in una nuova finestra) 

Per gli stranieri e gli italiani residenti all'estero

  • I cittadini stranieri possono ottenere il rilascio della carta d'identità che non sarà valida per l'espatrio presentando foto, permesso di soggiorno e passaporto, entrambi in corso di validità.
  • Gli iscritti all'anagrafe degli italiani residenti all'estero (AIRE) devono essere in possesso di un valido documento d'identità italiano; per loro è possibile ottenere il rilascio della carta d'identità anche presso le sedi consolari.

Iscritti A.I.R.E.
Per gli iscritti nell'Anagrafe degli Italiani all'Estero la carta di identità può essere rilasciata/rinnovata anche all'Autorità Consolare Italiana competente per territorio, previa verifica/aggiornamento dei dati e nulla-osta del Comune di iscrizione.

Rinnovo

È possibile richiedere una nuova Carta d'Identità nei 180 giorni precedenti la scadenza.

Proroga 

Chi è in possesso di Carta rilasciata prima del Decreto Legge n. 122/2008 (validità 5 anni) con l'apposizione di un timbro può chiedere la proroga del documento per altri 5 anni. Alcuni Stati esteri non riconoscono la validità della carta prorogata, perciò chi intende utilizzarla per l'espatrio è opportuno che la rinnovi.

Duplicato

Deterioramento
È previsto il rinnovo della Carta di Identità prima della scadenza in caso di deterioramento o distruzione. In tal caso l'interessato, all'atto della richiesta del duplicato della Carta, dovrà presentare il documento deteriorato o, in caso di distruzione, la denuncia di smarrimento.

Furti e smarrimenti
È fatto obbligo di denunciare alle autorità di Polizia il furto o lo smarrimento dei documenti di identità e di esibire la denuncia al servizio anagrafico all'atto della richiesta del duplicato della carta. 

In caso di furto/smarrimento:

  • all'estero: contattare l'Autorità Consolare Italiana più vicina per richiedere il rilascio del "foglio di viaggio" (con foto) di durata limitata e che potrà essere utilizzato per le sole esigenze del viaggio di ritorno
  • in Italia: recarsi presso l'anagrafe più vicina per richiedere il duplicato della carta di identità, previa acquisizione di nulla-osta e di conferma dei dati dal Comune di residenza

La Polizia di Stato mette a disposizione la sua banca dati on-line, (apre il link in una nuova finestra) attraverso la quale è possibile verificare se un documento risulta smarrito o rubato 

Classificazione dell'informazione

Evento della vita

Viaggiare

Informazioni utili nel caso si voglia effettuare un viaggio all'estero